Salta al contenuto


Foto

Per un italiano è facile abituarsi alla vita giapponese?


  • Connettiti per replicare
12 repliche nella discussione

#1 Yury

Yury

    Artigiano 職人

  • Utente
  • PuntoPunto
  • 256 Messaggi

Inviato 19 February 2011 - 05:55 PM

Ragazzi è complicato per un italiano vivere in giappone? Ci si abitua subito? Si riesce a comunicare con loro pur non sapendo il giapponese? E' facile abituarsi alla loro cultura e alle loro tradizioni?
Vorrei solo esperienze personali.
Ciao a tutti e buona giornata

#2 Tsubaki

Tsubaki

    Mercante 商人

  • Utente
  • PuntoPuntoPunto
  • 624 Messaggi
  • LuogoLondon

Inviato 20 February 2011 - 01:55 PM

Ragazzi è complicato per un italiano vivere in giappone? Ci si abitua subito? Si riesce a comunicare con loro pur non sapendo il giapponese? E' facile abituarsi alla loro cultura e alle loro tradizioni?
Vorrei solo esperienze personali.
Ciao a tutti e buona giornata

Prima di tutto ciao Yury :)
Ti do subito le risposte in sequenza alle tue domande: SI. NO. NO. NO.
Della mia esperienza personale ho parlato già un sacco di volte e gli altri si saranno pure rotti di sentirla (ahahaahahah XD) ma mi ripeto volentieri.
Io sono stata in Giappone per un anno e mezzo a lavorare dopo essermi laureata in giapponese.
Personalmente non me la sono cavata male perché il visto di lavoro l'ho ottenuto, e ho trovato amici fantastici che mi vogliono bene, ma questo perché conoscevo la lingua e la cultura (regole, tradizioni), almeno da un punto di vista teorico.

Ti dico subito che già non è una passeggiata comunicare ed integrarsi conoscendo la lingua ad un livello accettabile, figuriamoci non conoscendola affatto.
Stesso discorso vale per la loro cultura e tradizioni. Inserirsi ad un livello che va oltre il marginale è complesso anche sapendo fondamenti della cultura giapponese attraverso studio/saggistica/lettura. Arrivare là senza sapere una H delle loro tradizioni anche solo a livello teorico direi che lascia pochissime possibilità di integrazione.

Vivere in Giappone per un italiano è difficile.
Oltre agli ostacoli di tutti i giorni poi ci sono gli ostacoli che ogni immigrato deve affrontare. Se non si conosce la lingua questi ostacoli da difficili diventano insormontabili per la stragrande maggioranza delle persone.

#3 onimatsu

onimatsu

    Contadino 農民

  • Utente
  • Punto
  • 8 Messaggi
  • LuogoFormia

Inviato 20 February 2011 - 04:48 PM

Prima di tutto ciao Yury :)
Ti do subito le risposte in sequenza alle tue domande: SI. NO. NO. NO.
Della mia esperienza personale ho parlato già un sacco di volte e gli altri si saranno pure rotti di sentirla (ahahaahahah XD) ma mi ripeto volentieri.
Io sono stata in Giappone per un anno e mezzo a lavorare dopo essermi laureata in giapponese.
Personalmente non me la sono cavata male perché il visto di lavoro l'ho ottenuto, e ho trovato amici fantastici che mi vogliono bene, ma questo perché conoscevo la lingua e la cultura (regole, tradizioni), almeno da un punto di vista teorico.

Ti dico subito che già non è una passeggiata comunicare ed integrarsi conoscendo la lingua ad un livello accettabile, figuriamoci non conoscendola affatto.
Stesso discorso vale per la loro cultura e tradizioni. Inserirsi ad un livello che va oltre il marginale è complesso anche sapendo fondamenti della cultura giapponese attraverso studio/saggistica/lettura. Arrivare là senza sapere una H delle loro tradizioni anche solo a livello teorico direi che lascia pochissime possibilità di integrazione.

Vivere in Giappone per un italiano è difficile.
Oltre agli ostacoli di tutti i giorni poi ci sono gli ostacoli che ogni immigrato deve affrontare. Se non si conosce la lingua questi ostacoli da difficili diventano insormontabili per la stragrande maggioranza delle persone.


Leggendo le parole di tsubaki non scoraggiarti Yuri...forse in giappone e' piu' estremizzato, ma non credi che da emigrato qualunque luogo si scelga e' difficile?...credi che andando a vivere in brasile non sia difficile senza conoscere la lingua? o in germania? Il giappone e' l'estremo di tutto questo, ma credo che sia fattibile se lo vuoi veramente...

#4 Tsubaki

Tsubaki

    Mercante 商人

  • Utente
  • PuntoPuntoPunto
  • 624 Messaggi
  • LuogoLondon

Inviato 20 February 2011 - 06:36 PM

Leggendo le parole di tsubaki non scoraggiarti Yuri...forse in giappone e' piu' estremizzato, ma non credi che da emigrato qualunque luogo si scelga e' difficile?...credi che andando a vivere in brasile non sia difficile senza conoscere la lingua? o in germania? Il giappone e' l'estremo di tutto questo, ma credo che sia fattibile se lo vuoi veramente...

Si emigrare è una cosa difficile in generale.
Già emigrare in Paesi appartenenti allo stesso continente non è una passeggiata, figuriamoci in Paesi dall'altra parte del mondo. Le difficoltà si moltiplicano. E senza la conoscenza della lingua non penso sia fattibile.

#5 onimatsu

onimatsu

    Contadino 農民

  • Utente
  • Punto
  • 8 Messaggi
  • LuogoFormia

Inviato 21 February 2011 - 07:15 PM

Si emigrare è una cosa difficile in generale.
Già emigrare in Paesi appartenenti allo stesso continente non è una passeggiata, figuriamoci in Paesi dall'altra parte del mondo. Le difficoltà si moltiplicano. E senza la conoscenza della lingua non penso sia fattibile.


Concordo, ma esistono sempre le eccezioni, e tu yury potresti essere una di queste.... Da come poni le domande si capisce subito che inconsciamente il tuo sogno e' quello di trasferirsi in giappone. E credo che sia il sogno di molti su questo forum, me compreso. Ma se ti balena in mente una idea simile, ti consiglio in primis di andare per almeno un mese come turista, per cercare di capire se realmente quella realtà sia adatta alle tue aspettative e sia veramente come tu la sogni e la insegui. In seguito puoi sempre decidere con una esperienza sulla tua pelle, e non con racconti ed esperienze di altri...purtroppo la vita reale non e' quella dei manga o anime....

#6 ラーイ

ラーイ

    Contadino 農民

  • Utente
  • Punto
  • 96 Messaggi
  • LuogoWaseda

Inviato 19 June 2011 - 05:11 AM

Concordo, ma esistono sempre le eccezioni, e tu yury potresti essere una di queste.... Da come poni le domande si capisce subito che inconsciamente il tuo sogno e' quello di trasferirsi in giappone. E credo che sia il sogno di molti su questo forum, me compreso. Ma se ti balena in mente una idea simile, ti consiglio in primis di andare per almeno un mese come turista, per cercare di capire se realmente quella realtà sia adatta alle tue aspettative e sia veramente come tu la sogni e la insegui. In seguito puoi sempre decidere con una esperienza sulla tua pelle, e non con racconti ed esperienze di altri...purtroppo la vita reale non e' quella dei manga o anime....



Quoto. Non ti rassegnare se lo vuoi fare veramente. Inoltre, se hai una persona giapponese di riferimento, grazie al suo aiuto la strada diventera' in discesa. E se non ce l'hai, trovarne una (ragazza) è tutt'altro che infattibile.
Ma prima se non ci sei stato, fai una prova di almeno 3 mesi per capire come ti trovi e fare conoscenze.

#7 dani_ella

dani_ella

    Contadino 農民

  • Utente
  • Punto
  • 27 Messaggi

Inviato 30 June 2011 - 02:32 PM

prima di tutto salve a tutti :thumbsup_still:
abitando in Giappone posso dire che vivere in questo paese non e' impossibile.
pero', mentre per la vita privata, per uscire con amici il giapponese non e' cosi' essenziale (abitando nel Kansai posso dire che i giapponesi per la mia esperienza sono amichevoli e cercano di venirti incontro in ogni modo, e poi studiando anche da soli un po' di inglese sono lietissimi di fare pratica)... invece, per la vita quotidiana il giapponese diventa decisamente importante: prima di tutto uno straniero che non aspira semplicemente a sposare una persona giapponese deve pensare anche a quale lavoro vorrebbe fare in questo paese, e per questa necessita' conoscere la lingua giapponese diventa un requisito essenziale :shiftyeyes_anim:
io, come qualcuno prima di me, ti suggerirei di andare in Giappone per un breve periodo, per studiare un po' la lingua e capire se la vita all'estero fa per te. quando sarai li' io ti suggerirei di andare un po' in giro per esercizi commerciali, scuole di lingua o societa' varie, e provare a proporti, che ne dici? <_<

#8 Ashitaka

Ashitaka

    Daimyo 大名

  • Utente
  • PuntoPuntoPuntoPuntoPuntoPunto
  • 4721 Messaggi
  • LuogoMilano

Inviato 30 June 2011 - 05:55 PM

prima di tutto salve a tutti :thumbsup_still:
abitando in Giappone posso dire che vivere in questo paese non e' impossibile.
pero', mentre per la vita privata, per uscire con amici il giapponese non e' cosi' essenziale (abitando nel Kansai posso dire che i giapponesi per la mia esperienza sono amichevoli e cercano di venirti incontro in ogni modo, e poi studiando anche da soli un po' di inglese sono lietissimi di fare pratica)... invece, per la vita quotidiana il giapponese diventa decisamente importante: prima di tutto uno straniero che non aspira semplicemente a sposare una persona giapponese deve pensare anche a quale lavoro vorrebbe fare in questo paese, e per questa necessita' conoscere la lingua giapponese diventa un requisito essenziale :shiftyeyes_anim:
io, come qualcuno prima di me, ti suggerirei di andare in Giappone per un breve periodo, per studiare un po' la lingua e capire se la vita all'estero fa per te. quando sarai li' io ti suggerirei di andare un po' in giro per esercizi commerciali, scuole di lingua o societa' varie, e provare a proporti, che ne dici? <_<


Ciao, se ti va potresti presentarti nell'apposita sezione, così ci permetteresti di darti il benvenuto e, se vuoi, potresti raccontare qualcosa di te.

http://www.giapponef...hp?showforum=20

CAMPAGNA NAZIONALE PER L'USO CONSAPEVOLE DEL MOTORE DI RICERCA INTERNO DEL FORUM




http://www.giapponef...page__hl__topic


#9 DavideTokyo

DavideTokyo

    Artigiano 職人

  • Utente
  • PuntoPunto
  • 154 Messaggi
  • LuogoTokyo

Inviato 02 July 2011 - 04:04 PM

Diciamo che non credo ci sia una risposta definitiva. Dipende veramente da te e dalle varie situazioni in cui ti affronterai.


Sicuramente mi sento di condividere il consiglio di venire inizialmente per vedere come ti trovi, senza pianificare un periodo troppo lungo, magari studiando anche la lingua per poterti rapportare al meglio con tutta la popolazione e non solo con quel ristretto numero di persone che magari parlano l'inglese o l'italiano ;)
Immagine Postata
Visita il mio sito web: studiare giapponese in Giappone e il mio canale youtube: Scuole di giapponese a Tokyo, Kyoto e Yokohama
Ci trovi anche su facebook

#10 MMC (マツダ株式会社)

MMC (マツダ株式会社)

    Contadino 農民

  • Utente
  • Punto
  • 17 Messaggi
  • LuogoTERNI (TR) - UMBRIA - ITALY

Inviato 15 October 2011 - 02:17 PM

concordo a pieno con le vostre opinioni ragazzi! :thumbsup_still: anche io in un futuro non lontano vorrei fare un bel viaggio in Giappone! :smile_anim: sarà che a me piace tutto di quella terra :smile_anim:

#11 Sandaime - Eru

Sandaime - Eru

    Artigiano 職人

  • Utente
  • PuntoPunto
  • 255 Messaggi
  • LuogoEmilia

Inviato 22 October 2011 - 10:09 PM

Ho sempre desiderato fare un viaggio in Giappone, così per visitare un po' il posto, visto che l'ho sempre trovato un paese affascinante.
Dragonball Online: MaestroDelVento

#12 Lu`Han

Lu`Han

    Contadino 農民

  • Utente
  • Punto
  • 41 Messaggi
  • LuogoCalabria, Catanzaro Lido

Inviato 13 November 2012 - 09:21 PM

Come già detto dagli altri utenti, adattarsi alla vita quotidiana, non è facile.
Io vorrei laurearmi in lingue orientali a Londra e poi trasferirmi definitivamente a Tokyo oppure Osaka e se la volontà c'è veramente, si può fare!
Facciamoci forza, tutti noi che in futuro ci vogliamo trasferire in Giappone!
"Nothing is impossible"

#13 zenpower

zenpower

    Contadino 農民

  • Utente
  • Punto
  • 43 Messaggi
  • LuogoMilano-京都

Inviato 12 May 2019 - 11:29 AM

Bene, ridiamo vita a questo tread dimenticato.
Allora, la prima cosa che mi sento di dire è che per chi è legato alla vita del paesello/città in italia (leggasi pizza con gli amici, aperitivi del venerdì, partite di calcetto settimanali) e raramente ha messo il naso fuori dall’ italia, trasferirsi qui può essere MOLTO duro. Soprattutto passato il primo periodo di eccitazione. Per chi non si considera in questa situazione, già parte meglio.
Seconda cosa, quello che sconsiglio vivamente è di puntare sullo studio della lingua per trovare lavoro. Mettetevi l’ anima in pace, ci sono 130 milioni di persone che parlano giapponese molto meglio di quanto lo potrete imparare voi e in più sanno fare un mestiere (si spera). ERGO trovate una specializzazione, fate tanta esperienza, e poi la lingua la imparerete qua quando sarà.
Terza cosa, questo è un paese molto civile, molto più di quello che pensiate. Non state a sentire le centinaia di connazionali che si lamentano e ne parlano male (suicidi, ore di lavoro lunghe, bullismo a scuola ecc), la verità è che con i vari difetti che ha questo paese è comunque ANNI LUCE avanti all’ italia. Questo per dire che preparatevi a venire per IMPARARE soprattutto. Imparare come funziona una società che non pensa solo all’ individuo fottendosene del prossimo, un modo di fare che molte volte ci sembra assurdo ma se ci pensi bene assurdi siamo noi eccetra eccetra. NON venite qui a insegnargli niente, e questo che vi sia ben chiaro.
Se tutto ciò (e siamo solo alla punta dell’iceberg) vi sembra fattibile, allora in bocca al lupo. Altrimenti consiglio vivamente di continuare con il calcetto e gli aperitivi di cui sopra.




0 utenti stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi