Salta al contenuto


Foto

Milano Manga Festival - 3 maggio/ 21 luglio 2013


  • Connettiti per replicare
23 repliche nella discussione

#1 Ashitaka

Ashitaka

    Daimyo 大名

  • Utente
  • PuntoPuntoPuntoPuntoPuntoPunto
  • 4721 Messaggi
  • LuogoMilano

Inviato 17 March 2013 - 07:47 AM

Alla Cartoomics ho scoperto questa futura iniziativa milanese, il programma non è ancora disponibile, metto il link e copi incollo il poco che c'è fino a d ora.

Le mostre e i dibattiti si effettueranno in 2 posti: La rotonda di via Besana, il museo del fumetto WOW ( http://www.museowow.it/museo.htm )

Di certo promette bene.

http://www.milanoman...l.it/index.html
Nome: MILANO MANGA FESTIVAL Periodo: 3 maggio - 21 luglio 2013 Promosso da: Comune di Milano Realizzato con: ROTONDA DI VIA BESANA
WOW Spazio Fumetto
Curatore della mostra: Isao Shimizu Supervisore del progetto: Osamu Takeuchi Ideato e prodotto: ASATSU-DK INC. In collaborazion con: Associazione Culturale Giappone in Italia Con il Patrocinio di: Consolato Generale del Giappone a Milano
Ambasciata d’Italia a Tokyo
Fondazione Italia Giappone Case editrici presenti: AKITA PUBLISHING CO.,LTD.
ASCII MEDIA WORKS Inc.
ENTERBRAIN, INC.
Futabasha Publishers Ltd
HAKUSENSHA.INC
Jitsugyo no Nihon Sha, Ltd.
KADOKAWA SHOTEN CO.,LTD.
KODANSHA Ltd.
MAGAZINE HOUSE Co.,LTD.
MEDIA FACTORY,INC.
NIHONBUNGEISHA Co.,Ltd.
SHODENSHA CO.,LTD.
Shogakukan Inc.
SHONENGAHOSHA
SHUEISHA Inc.
SQUARE ENIX CO.,LTD
TAKESHOBO Co., Ltd.
USHIO PUBLISHING CO.,LTD.



Immagine Postata

CAMPAGNA NAZIONALE PER L'USO CONSAPEVOLE DEL MOTORE DI RICERCA INTERNO DEL FORUM




http://www.giapponef...page__hl__topic


#2 Ashitaka

Ashitaka

    Daimyo 大名

  • Utente
  • PuntoPuntoPuntoPuntoPuntoPunto
  • 4721 Messaggi
  • LuogoMilano

Inviato 18 March 2013 - 04:36 PM

Sul sito di Animeclick ho trovato altre info, nemmeno presenti sul sito della manifestazione:

http://www.animeclic...ento.php?id=519


Il Comune di Milano Cultura, Moda Design presenta il primo MILANOMANGA FESTIVAL, dal 3 maggio al 21 luglio 2013, uno straordinario doppio appuntamento con la cultura giapponese: alla Rotonda di Via Besana la prima grande mostra su 200 anni di storia dell’arte Manga e al WOW - Museo del Fumetto un focus sugli autori manga indipendenti e numerosi eventi collaterali legati al mondo giapponese. Il progetto, realizzato con il patrocinio del Consolato Generale del Giappone in Italia, l'Ambasciata d'Italia a Tokyo e la Fondazione Italia Giappone, è ideato e realizzato da ADASATSU-DK INC. in collaborazione con l’Associazione Culturale Giappone in Italia.
L’evento animerà un’intera area della città che diventerà un “distretto del Manga” creando un legame tematico forte tra due spazi espositivi vicini - la Rotonda di via Besana e WOW Spazio Fumetto - collegati attraverso l’arteria di Corso XXII Marzo.
L’arte Manga conta ormai schiere di fan in oltre 50 paesi del mondo. Nelle grandi capitali internazionali eventi e raduni si rinnovano a cadenza mensile, consolidando una crescita ormai incontenibile. Milano ha raccolto la sfida realizzando un grande evento dedicato a questa espressione della cultura giapponese, destinato a diventare punto di riferimento per coloro che amano il genere Manga e non solo.
Già capitale della Moda e del Design, Milano è la città ideale per un genere trasversale come il Manga che collega arte, cultura e industria. L’Europa è infatti il più grande mercato del Manga a livello mondiale e l’Italia è il paese in cui, prima di ogni altro, questa forma di intrattenimento è penetrata assieme alla sua versione animata, gli anime, diffusi ormai in oltre 120 paesi. In vista dell'Expo 2015, il MILANO MANGA FESTIVAL si propone come evento di portata internazionale, capace di attirare visitatori non solo dall’Italia ma da tutta Europa e oltre.


LA MOSTRA ALLA ROTONDA DI VIA BESANA
La prima edizione del MILANO MANGA FESTIVAL si apre con la grande mostra “200 Anni di Manga” curata da Isao Shimizu, che riunirà per la prima volta quasi 500 tavole di altrettante opere, creando così la più grande mostra antologica sull’arte Manga. Uno sforzo immenso da parte degli organizzatori, che ha richiesto anni di lavoro e trattative e che ha coinvolto manga-ka, esperti del settore e le più importanti case editrici giapponesi – oltre venti – che capendo l’importanza del progetto hanno accettato di collaborare.
Partendo dal “Manga di Hokusai” (1814) - l’opera formata da 15 volumi in cui compaiono oltre 4000 personaggi e a cui si deve la diffusione del termine “Manga” - la mostra ripercorre lo sviluppo di questa arte negli ultimi due secoli e divenuta una delle più rappresentative della cultura giapponese contemporanea. L’esposizione prevede un percorso cronologico suddiviso in sei tappe - il DNA del Manga, dall’adulto al bambino, il Dio del Manga (Tezuka Osamu), l’età delle riviste, lo sviluppo del Manga, il Media Mix – che illustreranno l’evoluzione del genere nel tempo.
Per evidenziare le molteplici connessioni fra la cultura e la vita sociale di cui il Manga ha saputo essere spesso un degno interprete, la mostra è corredata da una serie di approfondimenti speciali.
In cinque aree tematiche si racconta il rapporto tra il Manga e l'alimentazione, il Manga e l'educazione, il Manga e la medicina, il Manga e la musica e il Manga e la moda. Questo tipo di lettura a piani paralleli è stato creato per soddisfare l'appassionato, ma anche coloro che si avvicinano per la prima volta a questo straordinario mezzo espressivo. Una sezione speciale sarà inoltre dedicata a “Captain Tsubasa”, il Manga sul calcio conosciuto in Italia col nome di "Holly e Benji", che ha ispirato molte generazioni di giovani calciatori: il suo creatore, Yoichi Takahashi, sarà uno degli ospiti del festival.

WOW - SPAZIO FUMETTO
WOW Spazio Fumetto - Museo del Fumetto, dell’Illustrazione e dell’Immagine Animata sarà la sede degli eventi collaterali che daranno vita al vero e proprio festival: il calendario è in via di definizione.
Dal 15 maggio al 15 giugno, WOW ospiterà, inoltre, una mostra speciale sulla migliore autoproduzione di narrativa visuale nipponica, i dōjinshi, i Manga indipendenti che segnano il confine con le culture e le arti d’ avanguardia. La mostra, a ingresso gratuito, getterà uno sguardo sul futuro della centenaria arte del Manga.
Corsi, workshop, incontri con gli autori e conferenze con esperti provenienti dal Giappone o con gli specialisti italiani sono le principali attività che animeranno il festival. Al fine di proporre una visione completa dell’arte Manga, espressione artistica fortemente legata alla sua nazione di origine, il Wow darà ampio spazio alla cultura nipponica e alle altre arti del Giappone, tradizionali e non.
Gli eventi saranno aperti al pubblico, agli appassionati, ai curiosi e a tutti coloro che vogliano avvicinarsi al Manga e saperne di più.
Grazie alla sua biblioteca gratuita, WOW Spazio Fumetto permetterà, inoltre, di sfogliare e leggere un’ampia selezione di Manga in italiano completando così la grande mostra alla Rotonda di via Besana.

IL CURATORE
Isao Shimizu - Consulente del Museo Internazionale del Manga di Kyoto e Direttore dell’Archivio Nazionale del Manga, il Professor Shimizu è esperto di storia del Manga e delle vignette satiriche. Nel 1986 è stato insignito del Premio Speciale dell’Associazioni Autori di Manga per le sue attività di ricerca. Ha pubblicato oltre 80 libri sulla storia del Manga. Nato a Tokyo nel 1939, è stato professore ordinario presso l’Università Teikyo Heisei fino al 2009, ricercatore presso il Museo civico di Kawasaki e insegna anche all’Università Bunkyo Gakuin.
IL SUPERVISORE DEL PROGETTO
Osamu Takeuchi - Professore ordinario presso il Dipartimento di Studi Mediatici della Facoltà di Sociologia all’ Università Dōshisha. Nato nel 1951, si è specializzato in letteratura infantile e storia del manga fino a fondare, assieme ad alcuni compagni, la rivista “Biranzi”, che tuttora dirige. Ha pubblicato anche Manga con lo pseudonimo di Osa Takeshi. Già professore associato alla Imperial University for Woman e presso la Osaka International University for Woman.
COLLABORAZIONE PER L’ITALIA
Toshio Miyake - (PhD) è Ricercatore Marie Curie all’Università Ca’ Foscari di Venezia. Cresciuto in Germania e in Italia, ha insegnato società e cultura giapponese presso quattro Università italiane, nonché condotto ricerche su nuovi media e giovani all'Università di Kyoto. Ha pubblicato una monografia sulle rappresentazioni dell’ “Occidente” e dell’ “Italia” in Giappone (Occidentalismi, 2010), e numerosi saggi sulle culture popolari nipponiche (manga, anime e subculture giovanili).

CAMPAGNA NAZIONALE PER L'USO CONSAPEVOLE DEL MOTORE DI RICERCA INTERNO DEL FORUM




http://www.giapponef...page__hl__topic


#3 Ashitaka

Ashitaka

    Daimyo 大名

  • Utente
  • PuntoPuntoPuntoPuntoPuntoPunto
  • 4721 Messaggi
  • LuogoMilano

Inviato 18 March 2013 - 04:39 PM

Qui una news, sempre di Animeclik, antecedente:

http://www.animeclic...ltura-del-manga


Milano Manga Festival: 200 anni di cultura del Manga

A fine febbraio è stato presentato al Palazzo Reale di Milano, auspici il Comune di Milano, l'Assessorato alla Cultura, con il patrocinio e la collaborazione del Consolato Generale del Giappone in Italia, il Milano Manga Festival, ideato e realizzato da ADK in collaborazione con l'Associazione culturale Giappone in Italia.

Un grande appuntamento con la cultura giapponese che si svolgerà dal 3 maggio al 21 luglio 2013, alla Rotonda di Via Besana, in cui avrà luogo una grande mostra dedicata ai 200 anni di storia dell’arte manga mentre al WOW – Museo del Fumetto, si svolgerà un focus dedicato ai mangaka indipendenti e una serie di eventi collaterali legati al mondo giapponese.

La mostra “200 Anni di Manga”, è curata da Isao Shimizu, ed è il frutto di anni di lavoro, riunirà per la prima volta quasi 500 tavole. Per realizzarla sono stati coinvolti gli esperti del settore, i mangaka, e le più importanti case editrici giapponesi.


L’esposizione ripercorre lo sviluppo negli ultimi due secoli di quest’arte, partendo dal Manga di Hokusai del 1814, un’opera formata da 15 volumi in cui compaiono oltre 4.000 personaggi e a cui si deve la diffusione del termine ‘Manga’.
Al suo interno la mostra si divide in sei tappe (Il DNA del Manga; dall’adulto al bambino; il Dio del Manga Tezuka Osamu; l’età delle riviste, l’età dell’oro; la svolta multimediale) mentre alcuni approfondimenti permetteranno di comprendere meglio le connessioni fra aspetti della cultura e aspetti sociali ed il modo in cui sono stati espressi e tradotti nel linguaggio dei manga. In particolare si parlerà dell'associazione dei manga a temi come la musica, la moda e il cibo.

Fra i disegnatori le cui opere saranno esposte, certamente Ai Yazawa; Captain Tsubasa , lo storico Manga sul calcio conosciuto in Italia col nome di “Holly e Benji“, che ha ispirato molte generazioni di giovani calciatori. Il suo creatore, Yoichi Takahashi, sarà uno degli ospiti del festival milanese.

Dal 15 maggio al 15 giugno al WOW Spazio Fumetto si svolgerà una mostra speciale a ingresso gratuito sui dôjinshi, i manga indipendenti. Durante il festival nell'ambito del Museo si svolgeranno una serie di incontri con gli autori giapponesi, conferenze con esperti provenienti dal Giappone ed specialisti italiani, workshop, corsi e verrà dato ampio spazio alla cultura nipponica e alle altre tradizionali quali la calligrafia, l'origami o l'ikebana ma non solo.

Gli eventi saranno aperti al pubblico, agli appassionati, ai curiosi a tutti coloro che vogliano avvicinarsi al Manga e comprenderlo meglio. Sempre presso il WOW Spazio Fumetto, che possiede un'ampia biblioteca gratuita, sarà possibile consultare un'ampia selezione di Manga in italiano a completamento della grande mostra alla Rotonda di via Besana.

Oltre che sul sito ufficiale, il Milano Manga Festival esprime la sua piena potenzialità sui Social Network in particolare su Twitter più che su Facebook

Un ringraziamento a Matteo Stefanelli per la segnalazione ed Enrico Ruocco per le informazioni fornite.

Fonti Consultate:
Sito Ufficiale
Fumettodautore

CAMPAGNA NAZIONALE PER L'USO CONSAPEVOLE DEL MOTORE DI RICERCA INTERNO DEL FORUM




http://www.giapponef...page__hl__topic


#4 Ashitaka

Ashitaka

    Daimyo 大名

  • Utente
  • PuntoPuntoPuntoPuntoPuntoPunto
  • 4721 Messaggi
  • LuogoMilano

Inviato 13 April 2013 - 03:50 PM

Salltano fuori le prima iniziative:

Immagine Postata



Ad oggi sul sito del museo del fumetto WOW non si fa menzioni di queste conferenze, comunque sono ufficiali.

Spero di riuscire ad assistere almeno ad un paio delle 6.

Mentre se andate sul sito del "Milano Manga Festival" ci sono le prime info:
http://www.milanoman...exhibition.html

Faccio copia/incolla senza le immagini:

Esposizione principale:gli “Annali del MANGA”


La galleria del tempo, attraverso cui viaggiare lungo tutti i 200 anni della storia del Manga.
Un volume massiccio di opere a rappresentare le varie epoche, dal 1814 – l'anno di uscita dei “Manga di Hokusai” - ai nostri giorni. Grazie alla collaborazione di vari enti,incluse le case editrici, si prevede l'afflusso oltre 500 pezzi, per un'esposizione su scala mai sperimentata in precedenza.
Caratteristiche
  • Una esposizione cronologica che racconta la storia del manga e le epoche che le ha fatto da sfondo.
  • Oltre 500 tavole di altrettante opere racconteranno il Giappone e la sua storia attraverso il manga
  • Una mostra di ampio respiro che punta a coinvolgere un pubblico molto senza limiti di età, oltre a appassionati, artisti, intellettuali e famiglie
  • 5 sale a tema essenziali per scandire la galleria del tempo degli
Aree tematiche



Tema 1 : MANGA DNA

Presentazione dei “Manga di Hokusai”, degli Ukiyo-e e delle “giapponeserie” che appassionarono l'Europa di fine sec. XIX e inizi XX. Espressioni artistiche la cui influenza sopravvive ancora nel DNA del manga contemporaneo.



Tema 4 : l'età delle riviste

Una panoramica a 360 gradi dei 150 anni di storia delle riviste, che tanta importanza hanno avuto nella diffusione del Manga. I visitatori avranno la possibilità di sfogliarle e leggerle direttamente.



Tema 6 :la svolta multimediale

Non c'è praticamente nulla al mondo che non possa essere adottato come soggetto da un Manga che a sua volta diventa materiale per altre forme di produzione : anime, film, software per giochi, modellini dei personaggi e così via, in un mercato sempre più vasto che sarà il protagonista di questa sezione con il suo materiale originale


Mostra speciale:Holly e Benji



Mostra speciale dedicata a Captain Tsubasa, trasmesso in più di 100 paesi e conosciutissimo in Italia con il titolo di “Holly e Benji”.
  • Schermo “GOL!” interattivo, con grafiche variabili per ogni possibile tiro in porta
  • Zona foto ricordo

CAMPAGNA NAZIONALE PER L'USO CONSAPEVOLE DEL MOTORE DI RICERCA INTERNO DEL FORUM




http://www.giapponef...page__hl__topic


#5 Ashitaka

Ashitaka

    Daimyo 大名

  • Utente
  • PuntoPuntoPuntoPuntoPuntoPunto
  • 4721 Messaggi
  • LuogoMilano

Inviato 14 April 2013 - 09:48 AM

Ecco la locandina del primo incontro al museo del fumetto WOW (di Milano):

Immagine Postata

CAMPAGNA NAZIONALE PER L'USO CONSAPEVOLE DEL MOTORE DI RICERCA INTERNO DEL FORUM




http://www.giapponef...page__hl__topic


#6 Ashitaka

Ashitaka

    Daimyo 大名

  • Utente
  • PuntoPuntoPuntoPuntoPuntoPunto
  • 4721 Messaggi
  • LuogoMilano

Inviato 22 April 2013 - 04:50 PM

Sul sito del Manga Festival iniziano ad apparire i primi eventi:

http://www.milanoman...l.it/index.html



Inoltre sono stati pubblicati i costi del biglietto e i giorni di apertura:

Immagine Postata
Biglietti
  • € 9,00 intero;
  • € 7,50 ridotto: minori dai 6 ai 18 anni, studenti fino ai 26 anni, visitatori oltre i 65 anni, portatori di handicap, militari, forze dell'ordine non in servizio, gruppi (min 15 max 25 persone);
  • € 4,50 ridotto scuole;
  • Gratuito: minori fino ai 5 anni, un accompagnatore per ogni gruppo, due accompagnatori per ogni gruppo scolastico, un accompagnatore per disabile che presenti necessità;
  • € 15,00 intero (doppia visita alla mostra).

Infoline e Prevendita

Il diritto di prenotazione è di € 1,50 a biglietto, € 1,00 per i gruppi scolastici.
Telefonicamente con carta di credito: Tel.: 02 54916.
Agenzie al pubblico (clicca qui per l'elenco): Sul territorio nazionale è possibile preacquistare i biglietti in tutte le sedi del circuito Ticket.it.

CAMPAGNA NAZIONALE PER L'USO CONSAPEVOLE DEL MOTORE DI RICERCA INTERNO DEL FORUM




http://www.giapponef...page__hl__topic


#7 Ashitaka

Ashitaka

    Daimyo 大名

  • Utente
  • PuntoPuntoPuntoPuntoPuntoPunto
  • 4721 Messaggi
  • LuogoMilano

Inviato 28 April 2013 - 08:45 PM

2 video promozionali particolari.




CAMPAGNA NAZIONALE PER L'USO CONSAPEVOLE DEL MOTORE DI RICERCA INTERNO DEL FORUM




http://www.giapponef...page__hl__topic


#8 Ashitaka

Ashitaka

    Daimyo 大名

  • Utente
  • PuntoPuntoPuntoPuntoPuntoPunto
  • 4721 Messaggi
  • LuogoMilano

Inviato 02 May 2013 - 11:57 AM

L'evento sta per iniziare, sono curioso di visitare tutte le mostre.


Immagine Postata

CAMPAGNA NAZIONALE PER L'USO CONSAPEVOLE DEL MOTORE DI RICERCA INTERNO DEL FORUM




http://www.giapponef...page__hl__topic


#9 Ashitaka

Ashitaka

    Daimyo 大名

  • Utente
  • PuntoPuntoPuntoPuntoPuntoPunto
  • 4721 Messaggi
  • LuogoMilano

Inviato 03 May 2013 - 01:00 PM

Ho trovato questo altro video:


CAMPAGNA NAZIONALE PER L'USO CONSAPEVOLE DEL MOTORE DI RICERCA INTERNO DEL FORUM




http://www.giapponef...page__hl__topic


#10 Ashitaka

Ashitaka

    Daimyo 大名

  • Utente
  • PuntoPuntoPuntoPuntoPuntoPunto
  • 4721 Messaggi
  • LuogoMilano

Inviato 06 May 2013 - 10:13 PM

Domenica mattina sono andato a vedere la mostra alla Besana. A dire il vero era la prima volta che andavo in quella struttura, ed è veramente bella.

Ecco il giardino:

Immagine Postata


Ecco la struttura dove è ospitata materialmente la mostra:

Immagine Postata


E qui l'ingresso con il manifesto:

Immagine Postata

CAMPAGNA NAZIONALE PER L'USO CONSAPEVOLE DEL MOTORE DI RICERCA INTERNO DEL FORUM




http://www.giapponef...page__hl__topic


#11 Ashitaka

Ashitaka

    Daimyo 大名

  • Utente
  • PuntoPuntoPuntoPuntoPuntoPunto
  • 4721 Messaggi
  • LuogoMilano

Inviato 06 May 2013 - 10:46 PM

Io ho preso il biglietto da 15 euro, così ci tornerò quando sarà cambiato gran parte del materiale esposto.

Il giudizio sulla mostra è positivo, pur con alcune pecche, abbastanza grosse, secondo me.

Intanto non si possono fare foto... assurdo...

Son riuscito a "rubare" solo queste 2 foto: Il punto dove si possono (immagino) fare foto con i personaggi di Capitan Tsubasa a grandezza naturale:

Immagine Postata

Immagine Postata







L'ambiente non è enorme, ecco una cartina dello spazio espositivo, diviso in colori per ogni sezione:

Immagine Postata

CAMPAGNA NAZIONALE PER L'USO CONSAPEVOLE DEL MOTORE DI RICERCA INTERNO DEL FORUM




http://www.giapponef...page__hl__topic


#12 Ashitaka

Ashitaka

    Daimyo 大名

  • Utente
  • PuntoPuntoPuntoPuntoPuntoPunto
  • 4721 Messaggi
  • LuogoMilano

Inviato 06 May 2013 - 11:01 PM

Ci sono tantissime tavole ed albi originali, veramente pregevoli, peccato che sotto ogni tavola o albo c'è solo il titolo e l'autore... nessuna spiegazione.

Ci sono dei box informativi, ma sono generali sul periodo e sui manga. Non specifici sul disegno o la rivista esposta. Quindi se non siete buoni esperti di manga, o della storia del manga nel 1800/primi del 1900, non saprete nulla di più che un titolo ed un nome. Non capendo l'importanza di un manga esposto. Mettere 5 righe per spiegarne il genere e la tematica non sarebbe costato molto...

Quindi se conoscete i manga andateci di certo, se siete poco ferrati valutate bene.


La mostra la si termina in un'ora o poco più.

Ci sono altre aree più interattive: un documentario sui mostri sacri del manga, una sezione sulle riviste, un punto dove si possono tirare i calci di rigore a Benji (o Holly? Io non lo vedevo). Quella è un'idea carina.

Avrei voluto farvi vedere delle foto, ma non si può...

CAMPAGNA NAZIONALE PER L'USO CONSAPEVOLE DEL MOTORE DI RICERCA INTERNO DEL FORUM




http://www.giapponef...page__hl__topic


#13 Maruko

Maruko

    Mercante 商人

  • Utente
  • PuntoPuntoPunto
  • 707 Messaggi
  • LuogoBergamo

Inviato 10 May 2013 - 06:52 PM

...

Intanto non si possono fare foto... assurdo...

Son riuscito a "rubare" solo queste 2 foto: Il punto dove si possono (immagino) fare foto con i personaggi di Capitan Tsubasa a grandezza naturale:

...


Caspita... tu si che sai rubare le foto "proibite" dai musei.
Fosse successo prima del mio viaggio in Giappone mi saresti stato di stimolo ed ispirazione.... ^_^***

#14 Ashitaka

Ashitaka

    Daimyo 大名

  • Utente
  • PuntoPuntoPuntoPuntoPuntoPunto
  • 4721 Messaggi
  • LuogoMilano

Inviato 10 May 2013 - 10:57 PM

Caspita... tu si che sai rubare le foto "proibite" dai musei.
Fosse successo prima del mio viaggio in Giappone mi saresti stato di stimolo ed ispirazione.... ^_^***


Non credo sia stato un grande furto, perchè quei cartonati penso siano stati messi proprio per far foto ricordo ai fan :aa15:

CAMPAGNA NAZIONALE PER L'USO CONSAPEVOLE DEL MOTORE DI RICERCA INTERNO DEL FORUM




http://www.giapponef...page__hl__topic


#15 Ashitaka

Ashitaka

    Daimyo 大名

  • Utente
  • PuntoPuntoPuntoPuntoPuntoPunto
  • 4721 Messaggi
  • LuogoMilano

Inviato 11 June 2013 - 02:42 PM

http://www.animeclic...iya-e-tori-miki



Milano - Il Milano Manga Festival festeggia il primo mese di apertura presentando una nuova agenda piena di iniziative e incontri.

Dopo la mostra speciale “Go Nagai Robot World” dedicata all'autore di Mazinga e ai suoi contributi all'arte manga, gli incontri con il maestro Yoichi Takahashi, autore di Holly e Benji, e il lancio della mostra dedicata al manga Naruto, in collaborazione con Lemonsoda, il Milano Manga Festival si avvia alla sua II fase presentando una nuova agenda di appuntamenti imperdibili.

La II fase del Milano Manga Festival prende il via il prossimo 13 giugno.
La mostra “200 anni di arte Manga” osserverà, infatti, tre giorni di chiusura totale (10-11-12 giugno) per la sostituzione parziale delle opere.

CALENDARIO EVENTI ROTONDA DI VIA BESANA:
  • 13 - 30 Giugno: “Hokusai Katsushika e i manga moderni” – Mostra Speciale
  • 13 Giugno: data di riapertura della mostra "200 anni di arte Manga"
  • 25 Giugno: Go Rikiya Lezione aperta “Come si crea un manga”
  • 26 Giugno: Mari Yamazaki & Tori Miki – Lezione aperta “il Disegno Manga” e Talk Show con il pubblico
  • 5 - 6 - 7 Luglio: Sadamoto DAYs
  • 7 Luglio: La festa di Tanabata

Mostra Speciale
“Hokusai Katsushika e i manga moderni”

Date: 13 – 30 Giugno “Katsushika Hokusai” è il grande artista autore delle stampe Ukiyo-e e dell’ ”Hokusai Manga”, opera punto di partenza della mostra “200 anni di arte Manga”.

La mostra propone pagine originali dell’ “ Hokusai Manga” corredate da una spiegazione scientifica della vita e delle opere di Hokusai . “Hokusai Manga” è una sorta di diario per immagini dove l’artista ha dipinto tutto ciò che ha visto e di cui è stato testimone, dalle danze del popolo alle smorfie, dalla natura come l’onda, il vento e la pioggia, ai mostri e demoni che affossano lo spirito. Il progetto illustra dunque la vita creativa dell’autore e le opere di Hokusai in relazione al manga contemporaneo.

Insieme all’opera di Hokusai vengono esposte le opere di scrittori di Manga che raccontano la vita di Katsushika Hokusai, forte ispirazione della cultura giapponese. In questa sezione verranno presentate immagini di paesaggi del periodo Edo e alcuni manga dedicati a Katsushika Hokusai come l’opera “Hokusai” di Shotaro Ishinomori e “Sarusuberi” dello scrittore Hinako Sugiura.
INCONTRI CON I MANGA-KA
La II fase del Milano Manga Festival vedrà la presenza di numerosi manga-ka:
RIKIYA GO DAY
25 Giugno
Lezione aperta: “COME SI CREA UN MANGA”
Ore 17.00 - 18.30

L’autore di “Minami no Teio” (Il Re del Sud) - una delle serie più lunghe nella storia delle pubblicazioni di manga per adulti, più volte trasposta nel grande schermo anche con l’autore in veste di attore e regista - illustra le tecniche di realizzazione di un Manga e lo sviluppo della realizzazione di un’opera.
Un’occasione unica per gli appassionati del genere che potranno incontrare uno dei più grandi Mangaka di oggi ma anche per tutti coloro che desiderano conoscere i segreti che stanno dietro la produzione di cartoni.

Il Maestro Rikiya Go sarà inoltre disponibile a rispondere alle domande del pubblico e a svelare alcuni segreti del mestiere. Seguirà una sessione di autografi.

NOTE SULL'AUTORE: RIKIYA GO
Nato a Osaka nel 1950, debutta a 16 anni con una raccolta di racconti in volume “a prestito” intitolata “Tsuki-yo” (Notte di luna). Dopo un periodo dedicato allo shojo manga, all’età di 21 anni passa a storie per coetanei. “Nishinari muri shinju” (Doppio suicidio forzato a Nishinari – zona di Osaka, NdT) segna per lui quasi un nuovo debutto Seguiranno svariati manga in stile “gekiga” che avranno come sfondo il gioco d’azzardo. Nel 1991 inizia la serializzazione sul settimanale “Goraku” (ed. Nihon bungei-sha) di Minami no Teio (Il Re del Sud, su storia di Ten’noji Dai), che prosegue ancora oggi.

La serie che vanta una pubblicazione settimanale ininterrotta, conta più di 1.100 puntate (dati luglio 2013) e, nel suo genere è la terza in assoluto per lunghezza in Giappone. La versione in volume, a giugno 2013 esce con il suo 120° volume, per un totale di 53 milioni di copie stampate. Tra le altre opere ricordiamo “Janki jigoku-hai” (La pedina infernale), “Otoko Sora o tsuku” (Uomo, tocca il cielo, storia di Ten’noji Dai), Hostess N.1 (La numero 1, storia di Kyono Ichiro) e Hitsumei kansatsukan Don (Don, Ispettore su mandato speciale, storia di Sueda Yūichirō).

ORE 14.00 - Lezione aperta:
Mari Yamazaki “IL DISEGNO MANGA”

L’ autrice di “Terme Romae” terrà una lezione sulla tecnica di disegno Manga mentre dispenserà consigli e analizzerà alcuni disegni.

ORE 17.00 - MARI YAMAZAKI & TORI MIKI TALK SHOW
Tema: “Il Manga giapponese all’estero – alcuni errori di interpretazione”.

NOTE SUGLI AUTORI:

MARI YAMAZAKI
è nata a Tokyo nel 1967, a 17 anni arriva in Italia per studiare pittura a olio. Questa esperienza verrà trasposta in una serie di scritti accompagnati da illustrazioni a fumetto che saranno pubblicati nel 1996 in un’ opera che segna anche il suo debutto come mangaka. A questa seguiranno altri lavori basati sulle sue esperienze di vita all’ estero. Mari Yamazaki raggiunge il successo internazionale con “Termae Romae”, storia di un antico romano che, con un salto nel tempo, si ritrova a sperimentare i bagni pubblici del Giappone contemporaneo. Yamazaki è stata insignita del Cartoon Gran Prize 2010 e dello Short Story Prize al 14mo Tezuka Osamu Cultural Prize.

Nel 2012 è uscita la versione cinematografica (con attori reali) di “Terme Romae”, che ha spinto ulteriormente le vendite del fumetto, arrivate ormai a più di 8 milioni di copie. Mari Yamazaki è attualmente impegnata al riadattamento in stile Manga della biografia di Steve Jobs scritta da Walter Isaacson. Tra le altre opere di Mari Yamazaki ricordiamo: Mōretsu! Italia kazoku (Sangue bollente! La famiglia italiana); Sekai no ate demo manga egaki (Disegnatrice di manga, anche alla fine del mondo) ; Chikyū ren'ai (Amore di Terra), oltre a miscellanee come Bōen nippon kenbunroku (Cose dal Giappone testimoniate da lontano), Yamazaki Mari no Lisbon nikki (Il diario di Lisbona di Yamazaki Mari).

TORI MIKI

Tori Miki, classe, 1958, inizia la sua carriera come mangaka vincendo nel 1979, lo Shonen Champion magazine's Manga New Face Award con l’opera "Boku no Uchujin" (My Alien), che venne poi pubblicata nella rivista. Continua la sua attvità disegnando gags, illustrando saggi, Manga a tematiche sociali fino a disegnare addirittura storie di fantascienza.

Nel 1994 con "Dai-Honya" (Big Book Shop--story storia scritta da Takita Kansei), vince il premoio Seiun Award e nel 1995 si aggiudica il Bunshun Manga Award con l’opera "Toku he Ikitai"(Anywhere But here / Intermezzo). Autore della sceneggiatura per la serie Patlabor "WXIII PATLABOR
THE MOVIE 3", ama collezionare foto di “Ojigibito (personaggi che annunciano “lavori in corso”) e registrare video di scene di crimini e incidenti.


SADAMOTO DAYs
5 - 6 - 7 LuglioIl creatore dei personaggi di Evangelion arriva in Italia al Milano Manga Festival!
Sono previste sessioni di autografi e talk show con l’artista.

CAMPAGNA NAZIONALE PER L'USO CONSAPEVOLE DEL MOTORE DI RICERCA INTERNO DEL FORUM




http://www.giapponef...page__hl__topic


#16 Ashitaka

Ashitaka

    Daimyo 大名

  • Utente
  • PuntoPuntoPuntoPuntoPuntoPunto
  • 4721 Messaggi
  • LuogoMilano

Inviato 11 June 2013 - 02:49 PM

Per chi ha la tessera della Yamato e non ha ancora preso il biglietto (cosa che io ho già fatto :aa7: )

Da venerdì 14 maggio 2013 presentando allo Yamato Shop il biglietto d'ingresso del Milano Manga Festival, avrai diritto ad uno sconto del 10% su tutti i prodotti in vendita!*

Le sorprese non finiscono qui!

Presentando la Yamato Card alla biglietteria del Milano Maga Festival otterrai subito uno sconto sul biglietto di ingresso.
Ingresso ridotto a € 7,50 invece di € 9,00.

*non cumulabile con altre offerte o promozioni (compresa la Yamato Card)


http://www.yamatovid...p?idEntita=4483

CAMPAGNA NAZIONALE PER L'USO CONSAPEVOLE DEL MOTORE DI RICERCA INTERNO DEL FORUM




http://www.giapponef...page__hl__topic


#17 Ashitaka

Ashitaka

    Daimyo 大名

  • Utente
  • PuntoPuntoPuntoPuntoPuntoPunto
  • 4721 Messaggi
  • LuogoMilano

Inviato 16 June 2013 - 08:06 PM

Immagine Postata


http://www.animeclic...o-wow-di-milano



Italia e Giappone allo specchio

L'Italia è diventata negli ultimi due decenni sempre più popolare in Giappone, così come è successo al Giappone in Italia. Affronteremo l’argomento partendo dalle appropriazioni al femminile dell'Italia nei manga shōnen ai/yaoi, passando
per le rappresentazioni del Bel Paese nella produzione manga recente e presentando il progetto a fumetti "47 rōnin" dagli autori italiani di Venezia Comix.

Partecipano:

- Rebecca Suter, docente di Letteratura Giapponese (University of Sydney) e traduttrice di manga
- Toshio Miyake, ricercatore di Studi Culturali Giapponesi (Università Ca' Foscari Venezia)
- Fabrizio Capigatti, presidente di Venezia Comix e sceneggiatore
- Emanuele Tenderini, disegnatore di fumetti e colorista digitale

Lunedì 17 giugno – ore 16.00

Immagine Postata




Workshop: "Manga basics for beginners"

Sabato 22 e domenica 23 giugno.

Workshop base di disegno manga in collaborazione con la Scuola Internazionale del Comics con linsegnante Fuji Ma-yu, docente presso la Tokyo Gakuin Animator School.

Giorno 1: Disegno dei personaggi, sfondi, effetti, ombreggiatura e uso dei diversi strumenti di disegno

Giorno 2: Realizzazione di una tavola manga: matite, inchiostrazione e finitura.

Il materiale verrà fornito direttamente dal museo
orari: 11.00 - 14.00
COSTO 35€
posti disponibili: 20

il corso partirà solo se verrà raggiunto il numero minimo di iscritti

Per iscrizioni: 0249524744
info@museowow.it


Immagine Postata

CAMPAGNA NAZIONALE PER L'USO CONSAPEVOLE DEL MOTORE DI RICERCA INTERNO DEL FORUM




http://www.giapponef...page__hl__topic


#18 Udon

Udon

    Mercante 商人

  • Moderatore
  • 704 Messaggi
  • LuogoVarese

Inviato 16 June 2013 - 08:51 PM

Grazie Ashi per tenerci sempre aggiornati!

Penso che il Workshop sui manga possa interessare a qualcuno.

Chissà come sarà invece il Man-ga Party :rolleyes:

L'ombra del bambù spazza gli scalini di pietra
Ma la polvere resta.
La luna si riflette sul fondo dello stagno
Ma non tocca l'acqua.


Matsuo Basho

#19 Ashitaka

Ashitaka

    Daimyo 大名

  • Utente
  • PuntoPuntoPuntoPuntoPuntoPunto
  • 4721 Messaggi
  • LuogoMilano

Inviato 16 June 2013 - 08:57 PM

Grazie Ashi per tenerci sempre aggiornati!

Penso che il Workshop sui manga possa interessare a qualcuno.

Chissà come sarà invece il Man-ga Party :rolleyes:


No Martini no Manga Party? :aa15:

CAMPAGNA NAZIONALE PER L'USO CONSAPEVOLE DEL MOTORE DI RICERCA INTERNO DEL FORUM




http://www.giapponef...page__hl__topic


#20 Udon

Udon

    Mercante 商人

  • Moderatore
  • 704 Messaggi
  • LuogoVarese

Inviato 16 June 2013 - 09:01 PM

No Martini no Manga Party? :aa15:

Quindi prevedi già che salterà? :aa15:

L'ombra del bambù spazza gli scalini di pietra
Ma la polvere resta.
La luna si riflette sul fondo dello stagno
Ma non tocca l'acqua.


Matsuo Basho




0 utenti stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi