Salta al contenuto


Foto

Giappone: una legge per ridurre il ‘karōshi’


  • Connettiti per replicare
Nessuna replica nella discussione

#1 adamo

adamo

    Samurai 侍

  • Utente
  • PuntoPuntoPuntoPuntoPunto
  • 1791 Messaggi

Inviato 28 May 2015 - 05:12 PM

In Giappone le morti e i suicidi dovuti al ‘troppo lavoro’ sono all’ordine del giorno. Ma adesso il governo propone una legge che dovrebbe cambiare la situazione, ma che però non piace a tutti.
 
In Giappone i morti per ‘superlavoro’ sono numerosissimi. Spesso le aziende del paese vengono accusate dai tribunali di essere le vere responsabili di morti e suicidi degli impiegati.
 
Celebre, nel 2005, il caso della Nikon e della Nextar, condannate da un magistrato di Tokyo per aver causato il suicidio di un loro dipendente, che era arrivato ad accumulare ben 15 ore consecutive di lavoro senza nemmeno un giorno libero.
 
La questione del ‘karoshi’, i “morti per troppo lavoro”, è infatti un problema serio nel paese. E per questo, il governo di Tokyo ha presentato una bozza di legge che mira a ridurre questo fenomeno, concedendo più vacanze ai lavoratori e incoraggiando le imprese a diminuire l’orario lavorativo. Tra i disegni di legge annunciati questa settimana, quello già passato al vaglio lo scorso aprile, che obbliga le imprese a concedere ai propri impiegati cinque giorni di ferie pagati. Il paese ha sulla carta uno dei contratti di ferie più generosi al mondo, con 16 giorni di feste nazionali e una media di oltre 18 giorni di congedi pagati l’anno.
 
Sebbene siano aumentate le feste pubbliche e i permessi, i giapponesi evitano ancora però le vacanze e il numero di suicidi o di morti per affaticamento, generalmente per infarto o ictus, non è cambiato rispetto ad almeno dieci anni fa. Ilsenso di devozione nei confronti della società e l’idea che lasciare il posto di lavoro, prima che lo faccia il proprio capo, sia disdicevole, fa parte del Dna del popolo giapponese.
 
 

Vuoi studiare giapponese? Studialo con GiapponeseOnline.com

- 120 lezioni per un totale di oltre 50 ore di videolezioni!
- materiale cartaceo di oltre 500 pagine!
- community online dove studiare e confrontarsi con i propri compagni!




0 utenti stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi