Salta al contenuto


zenpower

Registrato: 30 Dec 2010
Offline Ultima Attività: May 22 2019 01:41 AM
-----

Messaggi che ho inviato

Nella Discussione:Per un italiano è facile abituarsi alla vita giapponese?

12 May 2019 - 11:29 AM

Bene, ridiamo vita a questo tread dimenticato.
Allora, la prima cosa che mi sento di dire è che per chi è legato alla vita del paesello/città in italia (leggasi pizza con gli amici, aperitivi del venerdì, partite di calcetto settimanali) e raramente ha messo il naso fuori dall’ italia, trasferirsi qui può essere MOLTO duro. Soprattutto passato il primo periodo di eccitazione. Per chi non si considera in questa situazione, già parte meglio.
Seconda cosa, quello che sconsiglio vivamente è di puntare sullo studio della lingua per trovare lavoro. Mettetevi l’ anima in pace, ci sono 130 milioni di persone che parlano giapponese molto meglio di quanto lo potrete imparare voi e in più sanno fare un mestiere (si spera). ERGO trovate una specializzazione, fate tanta esperienza, e poi la lingua la imparerete qua quando sarà.
Terza cosa, questo è un paese molto civile, molto più di quello che pensiate. Non state a sentire le centinaia di connazionali che si lamentano e ne parlano male (suicidi, ore di lavoro lunghe, bullismo a scuola ecc), la verità è che con i vari difetti che ha questo paese è comunque ANNI LUCE avanti all’ italia. Questo per dire che preparatevi a venire per IMPARARE soprattutto. Imparare come funziona una società che non pensa solo all’ individuo fottendosene del prossimo, un modo di fare che molte volte ci sembra assurdo ma se ci pensi bene assurdi siamo noi eccetra eccetra. NON venite qui a insegnargli niente, e questo che vi sia ben chiaro.
Se tutto ciò (e siamo solo alla punta dell’iceberg) vi sembra fattibile, allora in bocca al lupo. Altrimenti consiglio vivamente di continuare con il calcetto e gli aperitivi di cui sopra.